Come nasce l'idea

“Una piadina così non l'avete provata mai”, slogan che la riminese Nada Semprini ed il pescarese Angelo Di Giampaolo, hanno adottato per La Romagnola, originale piadineria.

Angelo racconta che: “Nada, la mia compagna è di Rimini e spesso con gli amici facevamo le cene in taverna, preparando piada e cassoni. E tutti quelli che li assaggiavano ci dicevano che era talmente buona che avremmo potuto aprire un'attività commerciale. E noi l'abbiamo fatto”.

L'artigianalità di questa piadina è il suo vero punto di forza: la vera produzione interna, che la distingue da qualunque altra piadineria in Abruzzo, garantisce che la piadina sia molto più leggera in quanto non contiene lo strutto che, dà sapore, ma la rende molto più grassa e difficile da digerire.

Il prodotto nasce dalla ricetta originale romagnola, di cui Nada custodisce gelosamente la ricetta tramandata dalla nonna, rielaborata sostituendo un solo ingrediente:lo strutto, con l’olio extravergine di oliva, al fine di garantire maggior digeribilità e leggerezza del prodotto finito per il resto solo farina ed acqua, e tanta passione nella realizzazione e nella cura in ogni suo passaggio.

logo-300-color

Oggi il successo de La Romagnola è così grande da essere già un marchio registrato e, oltre al punto vendita di Montesilvano, ne è stato aperto un altro in via Pindaro, a Pescara, ed anche a Chieti, grazie alla formula del franchising.